L’uomo e la città

Introduzione all’ascolto di due album molto belli …

Avrei voluto scrivere più spesso in questi mesi;
ora che ho la connessione a casa spero di riuscire più spesso a lanciare musica, cultura e pensieri N.
Prima o poi riuscirò a scrivere un racconto della mostra di tavole di sfondo e cel d’animazione nipponica, perchè meritava di essere raccontata

In questo post vi propongo l’ascolto di un album bellissimo:
“L’uomo e la città” di Piero Umiliani.
Vi ho fatto sentire in un post precedente un brano che mi aveva folgorato:
bene, il resto del disco è ancora più bello, arioso e inquieto allo stesso tempo,
grande esempio della maestria negli arrangiamenti di quella dorata generazione
di compositori italiani.
Come dissi in inglese, questo disco tracima dai confini degli album di sonorizzazione
(un genere purtroppo praticamente scomparso, che pure dette da mangiare a parecchi musicisti;
l’ignoranza giovanile è tale che anche spiegandoglielo non riescono a concepire che si facessero dischi per tale scopo) e della lounge per diventare qualcosa di altro:
musica spaziale nel vero senso della parola,
in grado di disegnare uno spazio nell’orecchio dell’ascoltatore

Cliccate sull’immagine, che qualcosa accadrà
Click on the image and watch what happens

Un sentito ringraziamento ad un sito pieno di perle musicali che lo ha messo
a disposizione di tutti, con una filantropia che non mi lascia indifferente
http://salottoborghese.blogspot.com/2008/10/piero-umilianithe-man-and-city-luomo-e.html

Se vi è piaciuto (e non vedo come potrebbe essere il contrario)
potete sentire e acquistare altri suoi dischi qui ad un prezzo minore che in un negozio
http://www.umiliani.com/riedizioni_right_tempo.html
Anche qui si vede uno sforzo non indifferente:
per quanto manchi qualche dettaglio perchè sia veramente perfetto,
è probabilmente uno dei siti migliori in Italia dedicati a un musicista.
Consigliatissimo navigarci

Sempre dalla discoteca del salotto borghese vi propongo questo gradevolissimo
album tedesco di musica sudamericana cantato da una serba e un afroamericana
Check out this brilliant example of musical blogging
http://bluebeatinmysoul.blogspot.com/2010/11/daniela-und-ann-samba-soul-beat-in.html

http://www.parisdjs.com/index.php/post/Daniela-und-Ann-Samba-Soul-Beat-in-Black-White

2 Replies to “L’uomo e la città”

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *